Skip to content

Fine anno

dicembre 28, 2006

Bilancio: profondo rosso. O quasi. Quest’anno ho toppato alla grande. Ma proprio alla grande, eh? Tra tegole che mi sono piovute addosso da tutte le parte, manco c’avessi la calamita, rotture che mi sono andato a cercare tutto da solo, ivi inclusa una forma di depressione che mi ha colpito e che, nel segreto della mia mente, sono riuscito a superare. L’unica cosa positiva è che nelle ultime settimane e negli ultimi mesi, nei quali ho cambiato tutta la mia vita, reimpostandola in maniera più seria e razionale tornando a pensare in termini di perdite-benefici conscio che, da perdere, mi rimane ben poco. Ed è da questa rinnovata consapevolezza che sono convinto che il prossimo anno sarà un buon anno, senza considerare che le difficoltà di questo maledetto 2006 mi hanno profondamente rafforzato, solo per farmi ritornare ad essere sicuro di me come tanto tempo fa.

Annunci

I commenti sono chiusi.