Skip to content

Qui lavorano tutti in nero

maggio 2, 2007

2 maggio 2007. Ieri c’è stata la festa del lavoro. Il lavoro in Italia è un diritto. Lavorare in maniera regolare è un privilegio per pochi. Lo è soprattutto in quelle realtà agricole e turistiche che si stanno sviluppando in alcune zone d’Italia. Una tra le zone dove tali fenomeni sono in grande espansione è la provincia di Grosseto. Non ci sono prove evidenti, ma i sospetti e le voci sono tante. In Maremma è stato istituito un Distretto Agricolo, la spiagge pubbliche forniscono assistenza ai bagnanti, mentre immigrati dall’Est tagliano gli alberi per ricavarne legna da ardere. Professionalità di basso profilo che devono essere pagate. Il problema sta prprio qui: quelle persone che garantiscono la tenuta del sistema produttivo della Provinvincia lavorano in nero. Le decisioni politiche di puntare su agricoltura e turismo non aiutano: queste forme economiche stanno costruendo un’economia di sussistenza senza prospettive per il futuro. Che in Provincia di Grosseto qualcosa non vada è evidente. Non ci sarà da stupirsi quando, tra qualche anno, si scoprirà che molti agriturismi sono centrali di riciclaggio di denaro della criminalità organizzata. Cosa che forse sta già succedendo. Il problema è che questi fenomeni sono quello che succede un po’ in tutte le zone depresse del Paese. L’agricoltura, seppur di qualità, non distribuisce ricchezza. Così, il turismo. Anzi, il turismo preleva ricchezza dal territorio e la porta altrove. Così non si amministra un territorio. Così non si danno prospettive ai giovani i quali, tuttavia, nonostante l’evitente illegalità dei contratti che sottoscrivono, se ne fregano.

Annunci
3 commenti
  1. donburo permalink
    maggio 2, 2007 1:49 pm

    Il problema è che le amministrazioni (quindi il governo) se ne sbattono a concederci una alternativa ai contratti capestro… noi dobbiamo solo subire il compromesso… o così o niente, purtroppo… un saluto…

  2. ucciooo permalink
    maggio 2, 2007 3:09 pm

    abbi fiducia…tra un po col partito democratico…si risolverà tutto

  3. ucciooo permalink
    maggio 2, 2007 3:18 pm

    ci penserà il partito democratico…

I commenti sono chiusi.