Skip to content

Qui non è la Svizzera

maggio 4, 2007

Massa Marittima (GR) nove mila abitanti in tutto il comune, seimila nel capoluogo e un numero inenarrabile di banche:

1. Monte dei Paschi di Siena

2. Banca Toscana

3. Banca Popolare di Verona e Novara

4. Cassa di Risparmio di Volterra

5. Cassa di Risparmio di Livorno

6. Ufficio dei Promotori Finanziari, Banca Mediolanum

Quando vedo queste cose, io, da cittadino, mi interrogo. E mi chiedo: quanti soldi ci sono in un comune di novemila abitanti, dove i ricchi sono molto pochi, i vecchi sono la maggioranza assoluta dei cittadini e non mi sembra ci siano tanti buoni motivi per investire qui? Non ci sono case da gioco e non c’è prostituzione. La droga non è un buisness, gli agriturismi, beh a parte pochi, non è navighino nell’oro e i grossi produttori agricoli sono due o tre. Qualcosa non torna. Specialmente se pensiamo che il tasso di nascite di agenzie immobiliari (una decina in tutto) è più alto di quella della popolazione. Ovviamente, quest’ultima frase è un’esagerazione, ma dietro l’immagine di un bel borgo medievale meta di turisti da mezz’Europa, si può celare la vera essenza di una zona che non ha prospettive di sviluppo. Quest’essenza si trova pensando che in Italia ci sono un sacco di soldi guadagnati in maniera illecita e investirli in una zona tutto sommato discreta, dove non si sospetta che la criminalità organizzata possa lontanamente esestere, può essere una cosa tutto sommato vantaggiosa da fare, no?

Annunci

I commenti sono chiusi.