Skip to content

Musica Classica Vs. Canzoetta: vince il Jazz

maggio 6, 2007

La musica popolare è un fenomeno commerciale nato nel ventesimo secolo a seguito dell’invenzione e della diffusione di mezzi come il disco e la radio. Da allora, la musica popolare si è trasformata da semplice intrattenimento a una forma semplice per grandi contenuti. La ricerca in senso contenutistico sviluppatasi nella seconda metà del ventesimo secolo ha portato alla definizione di strutture e forme che si allontanano sempre di più dalla musica intesa come puro esercizio melodico: la musica è solo un contenitore per un contenuto, il testo, che, così, è più facilmente veicolabile al pubblico. Questo tipo di ricerca basta a considerare la musica popolare, nel senso più lato del termine, come una forma d’arte matura e autonoma rispetto alla musica e sempre più vicino alla letteratura. Perchè? Perchè anche la musica classica sta facendo ricerca soprattutto volta ai contenuti. Ma cosa sono i contenuti in musica? Armonia e melodia che diventano oggetto di ricerca estrema, in particolar modo la prima. Sempre più compositori si occupano di cercare, in alcune sequenze di accordi, quelli riccorrenri, sviluppando, di conseguenza un melodia. Anche se questa dovrà essere cantata. La musica classica si muove in questa direzione, mentre il jazz rimane come unico anello di congiunzione tra musica leggera e classica, proponendosi, una volta di più, come uno tra i terreni di sperimentazione più interessanti. Se a Roma dicevano che la verità sta nel mezzo, una ragione c’è: infatti, musica minimalista a parte, la musica classica sta, nella sua deriva contenutistica,  prendendo una via che la porterà sempre più lontano dai linguaggi che il grande pubblico conosce. Mentre la musica leggera, la canzonetta, parla, racconta qualcosa, la musica classica contemporanea del XXI secolo suona, anzi dissona e la musica jazz, come facevano i musicisti dell’età barocca, improvvisa e si pone come ultimo baluardo dell’armonia e della melodia nel senso più lato dei termini.  

Annunci

I commenti sono chiusi.