Skip to content

Barbie&Ken al Family Day

maggio 12, 2007

Cosa c’entrano Barbe e Ken al Family Day? Quando ho letto della loro presenza sul Televideo Rai, mi si sono rizzati i capelli in testa: gli stereotipi della vanità e dell’apparenza eletti a simbolo della famiglia. Una Sacra Famiglia alla quale ogni bambino o bambina dovrannno uniformarsi. Ma in che diavolo di mondo viviamo? Negli anni, mi è stato insegnato che le cose importanti non hanno nulla a che fare con l’apparenza: quella è roba per persone incapaci e stupide. La cosa più importante è essere. Evidentemente, per preservare la cosiddetta famiglia naturale, una certa dose di ipocrisia appare necessaria, almeno agli occhi di chi ha organizzato tale manifestazione. Il che dà il la a manifestazioni anti-divorzistiche e maschiliste volte solo a restaurare un ordine artificiale. Quante donne devono subire soprusi in silenzio per preservare l’apparenza? Troppe e, se passa il concetto che Barbie e Ken sono il modello di famiglia naturale, il rischio che tali violenze aumentino sarà sempre meno teorico. Questo è solo un esempio delle aberrazioni che le bambole della Mattel possono provocare. La donna deve essere piacente e disponibile ai desideri dell’uomo abbronzato, muscoloso e sempre sorridente come un pornoattore. La presenza al Family Day di questi personaggi del mondo dei giocattoli è un dato sconvolgente della superficialità del dibattito sulla famiglia e inneggiare all’apparenza, non è il modo più corretto di discutere.

Annunci
One Comment
  1. KChannel permalink
    maggio 12, 2007 6:20 pm

    aiuto stiamo al nazzzzzismo quì…usare Barbie e Ken è nazzzzzzistissimo…poveri bimbi miei…in che paese state crescendo…

I commenti sono chiusi.