Skip to content

Raccontodplstter

luglio 18, 2007

VENDETTA


Mezzanotte. Una Spiaggia. La una è piena. Un uomo da una parte. Un altro uomo con la sua famiglia dall’altra.

Perché li hai portati qui?”

Perché è per loro che non devi uccidermi.” Piange.

Per me possono morire anche loro.”

No, aspetta…”

Bang, una gamba.

Bang, l’altra gamba.

Estrae un coltello: il colpo di grazia, all’addome.

Voi che avete da piangere? In fondo era solo un idiota. Tu che vuoi, troia? Ah, vuoi questo, non è vero?” Si abbassa i pantaloni e si avvicina a lei. I bambini si gettano sulla madre. Lui li solleva, li rimette a terra e li uccide: un colpo di pistola in testa per uno. La violenta. Alla donna mancano le forze per opporsi. Lui ha finito. “Bella serata, troia.”, le dice e le spara in mezzo alle gambe. Se ne va via. La vendetta è consumata.

Annunci

I commenti sono chiusi.