Skip to content

Tour

luglio 31, 2007

‘Nsuma chi g’ha ‘ensit el Tur? Direbbe mio zio lombardo. Chi l’ha vinto? Lo stesso corridore dell’anno scorso: il doping. Il vincitore ufficiale è nell’elenco della operacion Puerto, così come Basso. Ma Basso è stato squalificato e questo spagnoletto no. Rasmussen è stato buttato fuori a calci dalla sua squadra che è arrivata fino a Parigi, mentre la Discovery Channel metteva in bacheca l’ennesimo Tour de France vinto, tanto per cambiare, in maniera sospetta. Armstrong si è ritirato in tempo, forse. Ma, mentre anche Mayo viene scoperto, si sospetta di Di Luca e di mezzo gruppo ivi compreso Petacchi. Il ciclismo professionistico si sta dimostrando un bottino di schifezze incredibili, dove i corridori si illudono di poter essere forti grazie alla chimica. Ma, se Moreni, dopato, dista un anno luce dal vincitore, un motivo ci sarà. C’è già scampato il morto: Marco Pantani che, va bene, è stato abbandonato da tutti, è stato un grande campione, ma sulle sue vittorie incomberà sempre l’ombra di un sospetto che si è portato nella tomba. Forza Coppi!

Annunci

I commenti sono chiusi.