Skip to content

Primarie USA: Vince Clinton

gennaio 9, 2008

Aspettando il Big Tuesday, ieri in New Hampshire si è scritta una pagina di storia: per la prima volta negli Stati Uniti un caucus è stato vinto da una donna. La è first lady ha battuto l’altro candidato, Barak Obama, per poco, soli due punti percentuali nonostante il candidato di colore sia sempre il più forte: i delegati da lui raccolti, per ora, sono 25 contro i 24 di Hilary Clinton. Tuttavia, il numero dei delegati per le convention conta poco e lo scarto tra i due è evidentemente minimo. Quello che conta è vincere il grande martedì, tra meno di un mese. Obama e il suo staff hanno tutto il tempo per capire cosa è andato storto. A parte che il New England è stato definito come "il giardino dei casa dei Clinton" sono state le donne a sostenere Hilary, mentre i giovani hanno supportato Obama. In attesa del voto delle città, per la cronaca, è giusto andare a vedere cosa hanno combinato gli elefanti repubblicani al loro terzo di primarie: Romney guida la classifica con i suoi 24 delegati e la vittoria nel Wyoming, seguono Huckabee (Iowa, 18 delegati) e McCain (New Hampshire, 10 delegati) in difficolta e abbandonati a loro stessi da una Casa Bianca in altre faccende affaccendata.

Advertisements

I commenti sono chiusi.