Skip to content

Ricordando Senna

maggio 4, 2008

Non so quanti di voi mastichino l’inglese, ma, a 14 anni dalla morte di Senna, mi piacerebbe ricordarlo attraverso due grandi campioni: Hakkinen e schumacher che con lui hanno corso e che hanno fatto sostanzialmente da traghettatori tra l’epoca eroica del motorsport verso l’età degli iperprofessionisti. Giusto o sbagliato che sia, questa è la storia: quel primo maggio, non è morto solo Senna: è cambiato il motorismo mondiale, tutto qui e, a noi, non resta che onorare la memoria di chi non c’è più. Quello che succede in questo video è semplice: il giornalista ricorda a Schumacher che ha appena battuto il record di vittorie di Senna. Comincia a piangere Michelone, seguito da Hakkinen, era il GP d’Italia del 2000 e la Ferrari stava per vincere il primo mondiale piloti dopo Scheckter. Quella corsa verrà ricordata per il sorpasso del ferrarista sulla McLaren di Hakkinen.

Advertisements

I commenti sono chiusi.