Skip to content

Current TV

maggio 9, 2008

La cronaca del lancio di Current TV cercatela da qualche altra parte. Non è importante sapere quanta gente c’era, ieri all’Ambra Jovinelli, quanta gente ha parlato o cosa ha detto la Rush. Quello che ho visto ieri è molto semplice. Si chiama futuro. Sì perchè nel mondo della Tv il canale di Al Gore promette di aprire una breccia agli utenti che sarà difficile arginare. La rivoluzione si chiama VC2 (vewer created content) che consisterà nei pod, filmati di 7-8 minuti creati dagli utenti. L’informazione sarà curata dal franchise giornalistico Vinguard. Tutta la probrammazione è basata sui pod. Linguaggio semplice, veloce e rapido. Come quello di Internet, medium da cui Current TV nasce.  Non è un caso che alla presentazione del nuovo canale siano stati invitati i blogger. Unica TV indipendente che risponde alla coscenza di chi la fa. Progetto visionario, fantastico ma vero e reale che ha catturato l’interesse di molti dei guru del blogging e della comunicazione italiana come come Marco Camisani Calzolari, Luca Conti etc. e questo è un buon inizio. Chissà come andremo a finire. Grazie a Bianca di avermi fatto da cicerone in mezzo a tutti quei mostri della comunicazione. Santo cielo, non avete idea di come mi sia sentito piccolo piccolo volgendo il mio sguardo verso questi personaggi. Sigh!

Annunci

I commenti sono chiusi.