Skip to content

Alla ricerca del Contenuto perduto

luglio 1, 2008

Colgo l’occasione di un post di Marco Camisani Calzolari per denunciare anche io un problema serio che riguarda tutta la blogosfera: i contenuti. Quali contenuti inserire su un blog? Deve essere un blog tematico? Ppesso, quando si parla di web 2.0 si pensa che il medium sia il messaggio stesso. La verità è che le cose sono più complesse di così perchè il blogger ha il problema di:
    1. Tenere alta l’attenzione di chi legge uno schermo retroilluminato
    2  Parlare di qualcosa di interessante
COme se non bastasse, bisogna saper leggere le statistiche del proprio diario on line. Allora la faccenda è molto molto complicata. Dalla mia esperienza di blogger ho notato come determinate tematiche di nicchia garantiscono un successo più imemdiato perchè è un qualcosa che non ci si aspetta, mentre che si occupa, come me, di un po’ di tutto, si trova immerso in un pantano dal quale è difficile districarsi. Per cui, o si diventa monotematici, si approfondisce un tema e si fidelizza il pubblico su quella roba lì oppure è un casino e non c’è aggregatore che tenga: o ti specializzi o non vai oltre il rank 3milioni e rotti di Technorati. Per quanto valgano le classifiche questa è una verità abbastanza evidente a tutti anche se è un po’ una limitazione alla creatività dei blogger. Per avere un blog di successo, bisogna avere un argomento e svilupparlo. Qesti i contenuti ideali. Altrimenti, esiste sempre il porno.

Annunci
One Comment
  1. densingvol1 permalink
    luglio 1, 2008 2:58 pm

    egregio signore, a proposito del suo commento sulla spazzatura a napoli ed il suo inceneritore, ebbene: lei è un ignorante.

I commenti sono chiusi.