Skip to content

Smitizziando Sensi

agosto 19, 2008

Oggi voglio raccontare una piccola storia della quale neanche i media locali si sono mai occupati. Una decina di anni fa, a seguito dei Patti Territoriali, doveva nascere, poco lontano da Massa Marittima, un villaggio turistico, un agriturismo su vasta scala, che doveva portare sviluppo e nuovi impulsi alla fragile economia maremmana la cui stabilità fu compromessa dalla chiusura delle miniere. Tra il 1998 e il 2000 la SnitagmaSp si occupa della progettazioe dopo di che iniziano i lavori che, nel 2004, si fermano in coincidenza con la crisi nella quale si viene a trovare la Roma e dalla quale uscirà non sensa difficoltà. La coincidenza non è casuale in quanto il citato villaggio turistico non lontano da Massa Marittima ubicato in località Perolla proprietà della Borgo di Perolla Srl asset della Fondiaria Lasa che detiene il 30% di Roma 2000 società controllante di As Roma. Dal 2004 al 2008 i Sensi hanno tentato in tutti i modi di sbarazzarsi del patrimonio sito vicino Massa Marittima, ma non vi sono riusciti, nessuno sembra interessato in una struttura turistica costruita a metà. E’ da quasi dieci anni che i Sensi smaltiscono Asset per salvare la loro società sportiva, eppure il patriarca Franco Sensi sembra essere un Padre della patria. Se mi viene permesso, vorrei liberarmi dalla logica secondo la quale chi muore diventa automaticamente un santo. A me piace che si racconti, una volta tanto, una piccola storia di provincia che ha alimentato tante speranze e ha lasciato in uno tra i più bei posti della Maremma un autentico ecomostro. La morale di questa faccenda è che non si può mettere a rischio il futuro di una zona che di quello che, su qualche forum, viene definito asset minore aveva un gran bisogno.

Ad ogni modo, profonde condoglianze alla famiglia Sensi.

Advertisements
One Comment
  1. Mistralv permalink
    agosto 20, 2008 12:52 am

    ..capito per caso..conosco un poco il mondo del calcio: non sperare di trovarci gentiluomini!!!!

I commenti sono chiusi.