Skip to content

Baricco, grazie di esistere!

febbraio 25, 2009

Non so se avete letto della querelle che coinvolge Baricco e mezzo mondo della cultura italiana, ma a me fa sorridere che appena si parla di aprire ai privati, apriti cielo.
Se uno, in Italia, vuole fare soldi con la propria arte viene preso per scemo, pazzo o puttana. La verità è che i tre o quattro intellettuali di un certo peso che abbiamo non hanno capito che lo Stato non è una mucca da cui succhiare finanziamenti e che continuare a dare soldi a teatri, enti lirici e festival come facciamo ora è quasi accanimento terapeutico.
Perchè l’idea di Baricco di creare un mercato formandone gli utenti a partire dalle scuole è così invisa al mondo pseudointellettuale italiano? Forse, perchè la metà degli artisti italiani produce merda che ha bisogno dell’ignoranza per essere apprezzata

Advertisements

I commenti sono chiusi.