Skip to content

Strani video…

febbraio 19, 2010

Questo video, segnalato da Ubaldo Giardelli, mi dà l’opportunità per mettere in evidenza quanto intellettualmente disonesto sia il dibattito intorno ai termovalorizzatori. Questo signore, uno dei tanti professionisti del no che infestano la nostra penisola, dice: i termovalorizzatori, in Italia, fanno un sacco di diossina. In giro per l’Europa gli studi indipendenti anche con più di 300 rifermenti bibliografici vengono censurati dai governi che hanno interessi a bruciare i rifiuti. Mi chiedo: nel Regno Unito non si beccano i CIP6 per il CDR. Allora, mi chiedo, che interesse ha il Regno Unito a nascondere questi studi? Possibile che la stampa di lassù, molto indipendente etc. etc. non abbia ancora scoperto nulla? Strano, vero? Io, intanto, porto un documento del bugiardo e ladro Ministro dell’Ambiente Tedesco, noto per essere in cima alle classifiche mondiali per corruzione, il quale afferma che gli inceneritori, i cancrogeneratori, di ultima generazione aiutano a ridurre certi inquinanti. Eccolo qui. Spero che Giannotti sia in grado di controbattere.

All’inizio di questo post parlavamo di disonestà intellettuale nel senso che in Italia non c’è l’interesse a fare le cose bene. Le cose non vanno fatte punto e basta. E’ come se chiedessimo di rottamare tutte le auto in circolazione in Italia perchè possono essere utilizzate per investire i bambini. Il problema non è l’auto in quanto tale, ma come viene utilizzata e la stessa cosa vale per il cogeneratore. Questa è l’unica verità. Tutto il resto è fuffa.

Annunci

I commenti sono chiusi.