Skip to content

Che figata il New York Times a pagamento!

marzo 19, 2010

Mentre scrivo questo Post, in background sto eseguendo niente popò di meno che Times Reader 2.0 che è una figata pazzesca! Si tratta di un’applicazione basata su Adobe Air che mi permette di leggere un giornale, fatto a forma di giornale, con foto, video e ipertesti senza la parte più pallosa: la carta.

Questa, che sarà la spina dorsale del tentativo nel New York Tines di diventare a pagamento unisce per davvero il meglio di Internet con il meglio del giornalismo. Sinceramente, sto pensando sul serio di comprarmi un abbonamento a questa meraviglia che mi ha lasciato davvero con la bocca aperta. La bellezza di 150 articoli con 300 foto. E’ vero che Google ne ha di più. Ma se voglio quelle del Times di New York, allora, ho trovato quello che mi serve.

Certo, far scaricare un’applicazione nello stile di quelle per iPhone è un modo per bypassare i browser e, quindi, di togliere traffico al web e ai blog. Tuttavia, è un fatto i signori di New York abbiano segnato un punto nella lotta contro la blogosfera. Ora, spetta a noi darci da fare e vedere come possiamo rispondere a questa innovazione.

Annunci

I commenti sono chiusi.