Skip to content

Magrone, come sfruttare questa opportunità

maggio 4, 2010

C’è un argomento che è scomparso dai radar de dibattito pubblico maremmano, ed è il futuro della nuova zona industriale del Magrone. L’area, che sorge in una posizione molto buona, dovrebbe accogliere investimenti industriali e garantire un futuro di occupazione a Massa Marittima. Purtroppo, il rischio è che diventi una Valpiana 2 è molto elevato.

Dai documenti offerti dalla Provinica di Grosseto, l’area risulta, in effetti, poco appetibile. Niente collegamento in banda larga, ICI al 7 per mille. Con la crisi che c’è, sarebbe meglio scegliere altre strade. Ecco due punti che articolano la mia proposta.

1. Cosa produrre al Magrone?

Se vogliamo che l’area nei dintorni del vecchio inceneritore sorga qualcosa, sarebbe bello stabilire cosa deve uscire dalle fabbriche che escono da lì. Che si tratti di macchine agricole o di giocattoli erotici (il distreto dei giocattoli erotici LoLllissimo!) basta saperlo e convogliare lì qualche incentivo. L’importante, però, è sapere cosa fare e, in questo senso, ragionare su un po’ di politica industrilale. Non è la priorità di Comuni e Provincie, ma, volendo si può fare. Come?

2. Coinvolgere l’Europa

Esistono delle cose magche che si chiamano fondi strutturali che dovrebbero andare alle regioni più svantaggiate d’Europa. La nostra regione non è tra le più ricche, ma non è neanche messa così male. Tuttavia, coinvolgere la Regione in qualche progetto che permetta alla nostra provincia di ottenere delle risorse in più, non è una cattiva idea.

Onestamente, non è semplice inserirsi in questi circuiti. Ci vogliono una conoscenza approfondita della burocrazia europea e un po’ di spirito di iniziativa che, nel nostro piccolo mondo antico manca. Soprattutto, nel mondo imprenditoriale. Se gli imprenditori del luogo non sono capaci di creare opportunità nella nostra zona, allora è giusto cercare investitori da fuori. Ho dato per scontato che sull’area non sia stato venduto neanche un lotto. Se qualcuno può darmi aggiornamenti, lo ringrazio di cuore.

Annunci

I commenti sono chiusi.