Skip to content

Contro il premio #Nobel ad Internet proposto da #Wired

maggio 20, 2010

Sarebbe come dare il Nobel all’energia atomica. Come internet, l’energia che proviene dai nuclidi di uranio e plutonio può essere utilizzata tanto per scopi benefici quanto per compiere il male. Tra abusi su minori, terrorismo, guerre informatiche etc. Non è che la Rete sia il posto migliore dell’universo. Chi se ne occupa seriamnte dice che Internet è lo specchio della nostra società. Io che me ne occupo un po’ così dico che Internet è solo il tubo attraverso il quale passa la società. E’ giusto dare un premio al tubo?

Nei Simpson, sì. Quando Homer va nello spazio, il premio per la missione compiuta spetta ad una barra inanimata di carbonio. Ovviamente, è una cosa idiota. Noi non abbiamo la pelle gialla e quattro dita. Se vogliamo dare un premio, diamolo a gente come Nicholas Negroponte che, grazie ad Internet, hanno dato un effettivo contributo alla costruzione di un mondo migliore. Se vogliamo buttare il Nobel, siamo liberi di farlo. Però, avremo perso l’occasione di chiarirci una cosa: la tecnologia non è nè buona nè cattiva. Buono o cattivo è l’uso che ne facciamo.

Annunci

I commenti sono chiusi.