Skip to content

Quando è troppo, è troppo.

luglio 19, 2010

Cesare fu ucciso con 23 pugnalate. Lo psiconano è stato citato 23 volte con il nome di Cesare nelle intercettazioni. Una coincidenza che promette bene.

E’ così che Beppe Grillo vorrebbe sconfiggere Berlusconi. Una pistolettata in testa e via. Da persona di sinistra, non credo sia questo il modo di agire e di sistemare le cose. Chi la pensa così, non credo sia in linea con i valori della democrazia. Quando, qualcuno lo prenderà in paroloa?

Annunci
2 commenti
  1. Fabio A permalink
    luglio 25, 2010 11:36 am

    Ancora con la storia del “cattivo maestro”? Ognuno è libero di auspicare quel che vuole. Trattandosi poi anche di una metafora, allegoria, direi che chi ci vuol vedere del marcio, è probabilmente il miglior candidato a prenderlo in parola.

  2. luglio 25, 2010 10:30 pm

    Il problema è che in democrazia non ci può essere spazio per questo tipo di retorica, da qualunque parte provenga. E, comunque, la perla è proprio una perla….

I commenti sono chiusi.