Skip to content

Who is Pippone?

agosto 9, 2010

C’è un troll che si firma “Pippone”. Sono piuttosto convinto che usi una connessione simile alla mia, dal momento che la localizzazione dei suoi IP è più o meno uguale alla mia. Da questo, posso dedurre che la sua utenza telefnica sia situata tra la zona nord della provincia di Grosseto e Pisa. Molto probabilmente, utilizza e-mail fittizie e, altrettanto probabilmente, non è pratico di Internet, altrimenti avrebbe trovato il modo di nascondere il suo IP.  Che ve ne frega a voi, sparuto numero di lettori? Credo un cazzo. Ma, insomma, voglio vedere come reagisce questo esemplare di troll, tra i più ostinati che mi sia capitato di vedere.

Advertisements
9 commenti
  1. agosto 11, 2010 1:20 am

    e come si farebbe a nascondere IP?

  2. agosto 11, 2010 11:02 am

    e lo vengo a dire a te? LoL 😀

  3. agosto 11, 2010 1:28 pm

    Tra l’altro, da quando ho scritto questo post, non si fa più sentire. Mhhhh

  4. Alessandro permalink
    agosto 12, 2010 10:40 am

    Ritieniti fortunato di avere un troll, almeno quello. Fossi in te lo tratterei bene, tipo un nano da giardino o un soprammobile da esporre.

    Per quanto riguarda l’IP non c’è termine più improprio di “nascondere”; senza contare che non sei sicuramente tu il depositario della navigazione anonima. La tua risposta a scrooge è di un’indisponenza ingiustificabile, vista la facilità con cui si possono reperire informazioni sulla navigazione anonima.

    Scrooge, devi cercare un proxy di anonimato, tipo http://www.proxyget.com o http://www.yourproxy.com.ar

    ad maiora

    PS sappi che l’indirizzo IP conta proprio fino ad un certo punto, soprattutto da quando le TLC hanno cominciato a fare natting sistematico (non più solo Fastweb)-i servizi di anonimizzazione, come prima caratteristica, mascherano l’indirizzo MAC

  5. agosto 12, 2010 10:44 am

    Esagerato! Un po’ di senso dell’umorismo!

  6. pippone permalink
    agosto 14, 2010 4:46 pm

    Amazing Piccio,
    continuo a frequentare saltuariamente il tuo blog e a divertirmi.
    Bello lo sproloquio a senso unico e senza contraddittorio (da buon aspirante giornalista) dove passerei per uno sprovveduto di informatica, mentre te lasci intendere di essere un novello Torvalds (sai chi è senza gogolare vero? Aahahah!!).
    Geniale il passaggio dove mi localizzi 😉 e bello pure l’intervento di quello che linka i proxy web x la navigazione anonima.
    Se non ti si prende sul serio sei quasi simpatico.
    Con (quasi) affetto il tuo troll censurato preferito.

    PS. carino il nuovo tema 🙂

  7. agosto 14, 2010 6:20 pm

    Io smetto di censurarti, ma vedi di rispettare la mia netiquette.

  8. agosto 18, 2010 2:29 pm

    Potresti riferirsgli il discorsetto di miller, se si dimostra malvaggio 😀

    You are so far beyond being able to understand anything anyone here says that this is just converging on uselessness. The really sad part is that you really believe that you’re winning. You are a shocking waste of natural resources – kindly re-integrate yourself into the food-chain…you mindless flatulent troll.

  9. agosto 18, 2010 2:58 pm

    Sei il meglio!

I commenti sono chiusi.