Skip to content

Razzisti nella lista civica

aprile 2, 2011

Brutte, pessime, orrende notizie da Massa Marittima. Sul sito di una lista civica campegga questo post che rappresenta una tra le più vergognose pagine per quanto riguarda la politica della mia città natale. In pratica, quella lista civica si dice preoccupata per un eventuale arrivo di profughi dalla Libia dicendo “siamo solidali con voi, ma, per quanto ci riguarda, potete starvene nel CIE di Lampedusa”.

Così non va. Massa Marittima avrà tanti difetti, ma non ha mai negato a nessuno la propria ospitalità nei confronti di tutti. L’esempio di don Lombardi e di don Rossi dovrebbero essere ancora vivi, nella memoria collettiva della città che, invece, sembra, in qualche sua componente, aver perso una buona fetta della sua dignità.

Il 3 Aprile, sul sito di Massa Comune è apparso questo post:

Emergenza migranti. Condividiamo la posizione del Sindaco

La questione dei flussi migratori dal nord africa si è ormai trasformata in una vera emergenza che rischia di propagarsi a molti territori italiani. Certamente il Governo non ha brillato nella gestione di Lampedusa prima, nella ricerca di soluzioni dopo. Ognuno può avere la sua visione, grandi numeri concentrati in pochi posti o piccoli gruppi distribuiti su tanti centri . Certamente l’uno o l’altro vanno fatti bene, garantendo condizioni di decenza a queste persone e sicurezza (compresa quella sanitaria) ai cittadini delle località in cui vengono ospitati.

Come noto anche Massa Marittima è stata individuata come uno dei centri di ospitalità. Purtroppo con lo stesso clima di incertezza e di alternarsi di decisioni a cui abbiamo assistito in tutta la vicenda a partire dai rapporti internazionali.  Riteniamo che in questo caso e soprattutto  in questo momento a livello cittadino,  non sia il caso delle polemiche, ne tanto meno di cavalcare ed esaltare le preoccupazioni razionali che ha ognuno di noi, compresi gli amministratori.

Bene ha fatto il sindaco Lidia Bai  a prendere posizione nei confronti della Regione Toscana,  con una lettera al Presidente della stessa inviata stamani, che condividiamo e sosteniamo e che ci auguriamo venga resa nota pubblicandola sul sito del Comune. Lettera con la quale facendosi carico delle preoccupazioni da più parte espresse , purtroppo non sempre in forma molto civile,  ha posto e chiesto precise condizioni indispensabili per poter  confermare la disponibilità all’ospitalità da parte della nostra città. Condividiamo anche un’affermazione dello stesso sindaco, fatta in un incontro pubblico, in cui ha detto che prima ancora di un aspetto di solidarietà si tratta di una questione istituzionale.

 

Advertisements
21 commenti
  1. gabriele galeotti permalink
    aprile 2, 2011 1:51 pm

    A questo punto credo tu abbia veramente dei limiti.
    Saluti

  2. aprile 2, 2011 1:56 pm

    Certo che ho dei limiti. Tra questi quello di non riuscire a capire perché Massa Comune esprima preoccupazione se il Rifugio Sant’Anna fa il suo mestiere.

    Buona giornata.

  3. gabriele galeotti permalink
    aprile 2, 2011 2:00 pm

    Tu hai figli?

  4. aprile 2, 2011 2:05 pm

    hai paura che vengano rapiti dal negro libico?

  5. Francesco Mazzei permalink
    aprile 3, 2011 9:44 am

    “siamo solidali con voi, ma, per quanto ci riguarda, potete starvene nel CIE di Lampedusa”
    Ma sei sicuro che ci sia scritto questo nel comunicato? Rileggilo bene. Hai preso un abbaglio. Visto che stai studiando da giornalista dovresti sapere che un testo riportato tra virgolette è un testo riportato fedelmente non un’intrerpretazione… Sei tu il moderatore del blog del PD su Facebook? che tristezza… vedo solo commenti di parte (e tutti riguardanti la lista civica; è proprio un ossessione vero?) e quando qualcuno ha provato (tipo Paolo Neri per esempio) ad inserire un commento lo hai escluso “democraticamente” dal blog in perfetto stile leninista

  6. aprile 3, 2011 10:43 am

    Se proprio la buttiamo sul punto della democrazia, francamente poco interessante. Tra le altre cose, non mi sembra che sia per me possibile commentare sul gruppo Facebook della lista civica né sul vostro blog, se non si è registrati. Qua, sul mio blog, nel rispetto di certe regole, cerco di gestire la conversazione in modo aperto. Tra l’altro, che senso ha andare a commentare su un gruppo che la pensa in modo radicalmente diverso da te?
    Se vogliamo parlare di cose serie, il punto non è discutere con i cittadini di chi deve venire a Massa o no. Il vostro punto è che non potete dire apertamente di non volere gli immigrati a Massa, ma siete nella condizione di dover dire che il problema è una discussione della quale non vedo sinceramente il bisogno. A sostenere questa tesi, i commenti di Galeotti che puoi vedere più in su che non solo non ha detto che quello che avevo scritto è sbagliato, ma a precisa domanda mi ha chiesto se avessi figli. Io lo chiamo gioco delle tre carte. Sarà anche una valutazione di parte (qualche problema?), ma niente mi toglie dalla testa che il sottinteso del vostro comunicato sia esattamente quello che ho scritto nel post.

  7. Francesco Mazzei permalink
    aprile 3, 2011 12:57 pm

    Se leggi la lettera che il Sindaco ha spedito questa mattina alla regione toscana ti accorgi che le osservazioni sollevate dalla lista civica sono state recepite in pieno. Infatti nella missiva la Bai si lamenta del numero eccessivo di immigrati assegnato a Massa Marittima (ma è Lei che ha comunicato il numero di posti disponibili al Sant’Anna 94!!!) e parla apertamente di problemi di sicurezza… proprio di quello a cui alludeva Gabriele. p.s. se vuoi intervenire sul sito Massa Comune sei il benvenuto la registrazione è immediata e semplice. Commentare su un gruppo che la pensa radicalmente in modo differente da te rappresenta “il sale della democrazia” prendendo a prestito una frase dell’Avvocato Ceruti.

  8. aprile 3, 2011 1:00 pm

    Visti i precedenti, col cavolo che mi faccio insultare sul sito di Massa Comune. Ho il mio blog e se ho qualcosa da scrivere, lo scrivo qui,
    allora questi immigrati devono o non devono venire a Massa?

  9. Enrico Lolini permalink
    aprile 3, 2011 6:21 pm

    Come ti ho scritto su facebook, l’ostello “Le Clarisse” (da non confondere con il Rifugio Sant’Anna) non fa il suo “mestiere” accogliendo dei profughi provenienti dalle più disparate realtà… gli ostelli hanno altre caratteristiche.
    Ed allo stesso tempo, se vogliamo proprio dircela tutta, e non vogliamo fare i falsi moralisti, facciamo un sondaggio democratico fra i massetani oppure fra gli abitanti di Coltano oppure fra gli abitanti di Lampedusa e vediamo quanti sono contenti di avere tanti profughi nella propria città!
    Sicuramente, dei 94 arrivati (o che arriveranno a Massa), saranno tutte delle bravissime persone ma la legge dei grandi numeri insegna altro.
    Quindi, per concludere… ci obbligano ad “ospitare” queste persone… perfetto…
    La Compagnia Carabinieri a Massa Marittima (così come la polizia e la municipale) quanti militari ha in forza? tot… perfetto… devono essere aumentate queste unità di controllo e prevenzione.
    Al pronto soccorso di Massa Marittima, quanti medici ed infermieri sono in forza? tot… perfetto… devono essere aumentate queste unità di assistenza e prevenzione.
    E così via!
    Questo era un passo che l’amministrazione doveva fare prima di dare la disponibilità a far arrivare queste persone sul nostro territorio.

  10. aprile 3, 2011 6:46 pm

    Scomodare la legge dei grandi numeri per 94 persone mi sembra eccessivo. A meno che siano tutte in pessima salute e da ricoverare non credo che creeranno grandi problemi dal punto di vista sanitario o anche di sicurezza.
    A proposito di sicurezza, (è offtopic la domanda ma la faccio lo stesso)vi lamentate per 94 magrebini e non alzate un filo di voce contro i vari mafiosi che, nella nostra provincia, sono in soggiorno obbligatorio. Perché?

  11. Enrico Lolini permalink
    aprile 3, 2011 11:02 pm

    “A meno che siano tutte in pessima salute e da ricoverare non credo che creeranno grandi problemi dal punto di vista sanitario…”
    Ti ripeto…. saranno tutte delle bravissime persone ed in perfetta salute maaa… ti rammento un fatto successo non molto tempo fa.
    Ti ricordi i profughi che sono stati ospitati al villaggio “Il Veliero” di Follonica???
    Diversi, se non ricordo male, risultarono portatori di TBC e scabbia… e sembra che ci fu molta disinformazione e scarsa prevenzione.

    Questo 1 dei tanti articoli:
    http://www.provincia.grosseto.it/rassegna/text.php?text=t147302&trova=profughi%20veliero&tc=1

  12. aprile 4, 2011 9:13 am

    hai notizie di tbc e di scabbia tra i profughi che arriveranno da Lampedusa? La tbc e la scabbia dei profughi de “Il veliero” hanno creato problemi alla cittadinanza?

  13. Enrico Lolini permalink
    aprile 4, 2011 11:20 am

    No… assolutamente… io non ho alcuna notizia perché alla fin fine non penso di essere una persona preposta ad effettuare questo tipo di controllo. La mia speranza da normale cittadino è quella che ci siano persone addette al controllo ed alla vigilanza e pretendo che chi mi governa garantisca questi presupposti.
    Me li garantisce Francesco? O prendiamo tutto quello che conviene così come ci viene dato???

  14. Paolo Neri permalink
    aprile 4, 2011 11:19 pm

    Oltre a me anche un altro mio familiare ha aderito al movimento civico Massa Comune.
    Questa persona della mia famiglia si occupa da tanti anni di volontariato. (grassetto del blogger) Ha fatto parte del comitato per l’aiuti ai bambini di Chernobyl, è impegnata nel Comitato per gli aiuti al Popolo Saharawi, fa parte dell’A.v.o. e della Caritas.
    Per un certo periodo, in casa nostra, abbiamo avuto un ospite al pranzo della domenica, un immigrato che cercava di rifarsi una vita a Massa; adesso vive qua con la famiglia.
    Negli anni ci sono state anche altre occasioni in cui la mia famiglia ha accolto persone bisognose di aiuto.
    E te pensi di poter dire che ci sono razzisti nella Lista Civica!!!
    Inoltre, come ti ha fatto notare Francesco Mazzei, la frase che hai scritto tra virgolette e che attribuisci al Movimento Civico è da te volutamente modificata per adattarla a ciò che vorresti far credere di noi.
    A me non interessa se te o i tuoi avete fatto qualche buona azione verso i più bisognosi, sinceramente me ne può fregar di meno, ma prima di giudicare gli altri informati perchè stai facendo delle pessime figure.
    Sinceramente ho tenuto a bada il maremmeno che è in me ma non ne approfittare, c’è un limite a tutto.

  15. aprile 5, 2011 9:37 am

    A me ed alla mia famiglia non piace mettere in piazza quello che facciamo e, grazie a Dio, non dobbiamo rispondere a te delle tue azioni.
    A maggior ragione, visto il tuo impegno (e quello dei tuoi famigliari) nel volontariato, la mia domanda avrebbe avuto senso: “che male c’é ad accogliere dei bisognosi in città?”. Ma, condividendo, come ha fatto, Massa Comune la linea del Sindaco, la mia domanda non ha più senso visto che, tra l’altro, ho pubblicato anche il comunicato di Massa Comune sul mio blog, subito dopo il mio post. Se, poi, vuoi replicare la parabola del Fariseo e del Pubblicano , fa pure, ma non trascinarmi su questa strada.

  16. aprile 5, 2011 9:38 am

    Non vedo quale interesse avrebbe la politica a diffondere un’epidemia di TBC…

  17. Paolo Neri permalink
    aprile 5, 2011 3:26 pm

    Bravo, fai bene a non farlo.
    Ma vedi, la tua frase “RAZZISTI NELLA LISTA CIVICA” diventa, per chi non lo è un’accusa molto fastidiosa che merita una risposta.
    Quindi ho inteso fare delle precisazioni personali non per mettere in piazza questioni familiari ma per far capire a chi legge che la verità non è quella che scrivi te ma è quella dei fatti.
    Sembri una persona frettolosa nel voler trarre conclusioni il che ti porta a fare delle considerazioni sbagliate.
    Ma soprattutto non modificare le frasi pubblicate per far apparire, agli occhi dei lettori, un significato diverso da quello voluto da chi scrive, questo è veramente un comportamento scorretto e viscido.
    Buona giornata ragazzo e sii sereno.

  18. aprile 5, 2011 4:52 pm

    Io sono una persona che raggiunge in fretta le giuste conclusioni, con serenità ed attenzione ai fatti. Se qualcuno si è sentito chiamato in causa dal titolo del post, vuol dire che ho fatto centro. Excusatio non petita….

  19. Enrico Lolini permalink
    aprile 5, 2011 11:09 pm

    … oppure, ti ripeto, qualcuno sta cercando di farti capire che hai scritto qualche cosa di brutto nei confronti di persone che non sono assolutamente come te le vuoi far sembrare!

  20. aprile 6, 2011 8:47 am

    Non credo che Paolo Neri abbia bisogno dell’avvocato difensore

  21. Enrico Lolini permalink
    aprile 7, 2011 5:11 pm

    Francesco (e con questo chiudo perché non mi sembra che ci siano più i presupposti per continuare la discussione)… io non sono l’avvocato difensore di nessuno.
    Parlavamo e ti ho postato il mio pensiero… come me lo hanno fatto altri.
    Se non accetti un dialogo costruttivo (essendo proprietario di un blog con tanto di facoltà di commentare), mi dispiace ma non è colpa di nessuno!
    Con stime ed amicizia.
    Enrico

I commenti sono chiusi.