Skip to content

#no bavaglio però…

settembre 27, 2011

Ci sono passato anche io. Quando qualche stronzo minaccia querela, se sei piccolo e fai pochissimi contatti unici giornalieri, basta la minaccia di una denuncia penale per fermarti, per avere paura di mettere mano al portafoglio. Questo porta all’autocensura che è una limitazione “volontaria” (e, per questo ancora più insopportabile) della propria libertà. Ma c’è un limite. Noi che scriviamo nei blog, su Internet rischiamo di fare dei danni e quella che dovrebbe essere una buona pratica condivisa, la rettifica, viene vista come il male assoluto, una censura, un modo per tappare la bocca ai blogger.

A me è capitato di rettificare. Quando qualcuno mi ha segnalato che ho scritto una cazzata, ho preso il mio editor e ho tracciato con una riga rossa quello che avevo sbagliato. Capita, fa parte del gioco. Ma 12 mila Euro per chi non lo fa, per chi non adotta questa forma di galateo non sono un po’ troppi?  Apriamo il dibattito su questo che è il vero tema.

Annunci

I commenti sono chiusi.