Skip to content

@pdnetwork Non prendetemi per il culo

ottobre 28, 2011

E’ un po’ di mesi che va avanti una barzelletta tra me e Pdnetwork, l’aborto di social network del Partito Democratico aperto, tra l’altro a Google. Siccome non ho rinnovato la tessera e visto che sto iniziando a svolgere una professione dove avere una tessera non è sinonimo di professionalità, ho deciso di non rinnovarla, a prescindere da chi voterò alle prossime elezioni.

Come sono finito in quel social network?

Banalmente, per sbaglio.  Ho fatto login con il mio account Facebook per commentare un post e mi sono ritrovato, senza saperlo, a far parte di Pdnetwork senza, tra l’altro, la possibilità di cancellarmi o rendere le impostazioni privacy un po’ più selettive.

Cosa ho fatto?

Ho chiamato la sede del Pd dove un funzionario mi ha trattato come uno scolaretto dicendo che per telefono non poteva cancellare niente. Da bravo scolaretto, ho scritto una mail in cui chiedevo la cancellazione del profilo all’indirizzo fornito dal funzionario, ma il mio profilo era sempre lì. Vabé che mentre sto scrivendo sono le 9.40 del 28 ottobre, ma ho appena chiamato il Pd dopo aver mandato una mail abbastanza incazzosa agli amministratori di Pd network e spero con tutto il cuore che questa faccenda si chiuda qua. Stay tuned for aggiornaments….

<<———-il profilo è stato rimosso—————->>è finita così<<—————-

Advertisements

I commenti sono chiusi.