Skip to content

@ilbisbetico Condividere o cliccare? E’ questo il problema?

gennaio 11, 2012

Scrivere “condiviso su Facebook” non fa schifo. A parte che “condividere” è un bellissimo verbo in quanto tale, significa descrivere quello che succede davvero sul (sui) social network. Questa puntualizzazione, fatta in certi ambienti, sembra provenga da smanettoni che vogliono ficcare il naso in affari che non li riguardano. In particolare, quando qualche giornalista si sente colto sul vivo in quella che è la parte più interessante del suo proprio mestiere, cioè scegliere le parole.

E’ successo quando un mio amico pratese, Luca Tempestini, ha pubblicato, sul suo Tumblr, una caccia all’errore in un comunicato scritto dal giornalista pratese Maurizio Ciampolini, addetto stampa del Comune di Prato.  Dopo 5 giorni il collega professionista (io sono praticante, tanto per essere chiari) sfida chiunque a dimostrare che il termine “cliccatissimo” sia sbagliato. Io mi permetto di rilevare che non solo è sbagliato, ma fa anche un po’ troppo anni ’90, quando usare “cliccatissimo” era una roba da insider.

Al che, il buon Ciampolini posta questo commento:

Sì infatti, “molto condiviso su Fb, ecc” è proprio bellino. La prossima volta ci penso. Quanto al clic non saprei, io uso il magic trackpad e il mouse non mi manca per niente.

A parte che si clicca anche sul trackpad (la Apple parla di “fare clic”, beccati questo, Ciampo) e che “molto condiviso su Fb, ecc” non fa schifo, noi che stiamo sui media dovremmo imparare una cosa: a chiamare le cose con il loro nome. Se su Facebook si condivide non è colpa di Luca Tempestini. Il clic semplice è roba da portalone Anni ’90 che pretendeva di essere autoconclusivo. Purtroppo, oggi non è più così ed utilizzare termini sbagliati significa raccontare altro. Le parole sono importanti, diceva Moretti. Meditiamo (tutti), please.

Annunci
One Comment
  1. icittadiniprimaditutto permalink
    gennaio 11, 2012 7:59 pm

    Reblogged this on i cittadini prima di tutto.

I commenti sono chiusi.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: